Home / LIFESTYLE / Il Milanese abbellito / IPPICA E LUCI A SAN SIRO

IPPICA E LUCI A SAN SIRO

Un fresco sabato sera d’estate…Il cielo e i bicchieri si colorano di arancione…La pioggia lascia spazio ad un tramonto mozzafiato…

La SNAI Spritz Night può iniziare!
I cavalli vengono preparati,coccolati,incitati,lanciati,spronati; qualcuno precede, qualcuno insegue; ma poco importa, tutti hanno vinto esibendo eleganza e possenza; anche quello che se ne è andato da solo, senza fantino, prima di una gara, passeggiando sulla pista con la dignità di chi si sente a casa propria, e a suo agio; “cavallo in libertà” si dice e si esclama, a rimarcare che quello è lo stato d’elezione e che la briglia non può essere imposta a questi fuoriclasse, ma viene da loro accettata solo quando hanno voglia di gareggiare per la propria soddisfazione e il nostro diletto; già, noi, umili spettatori, che per ammirare la loro eleganza e nobiltà abbiamo portato un po’ della nostra.
Dopo il tramonto le luci e i colori che cambiano accentuano forse l’aspetto sportivo delle gare; ma la festa continua, anche con punti ristoro e attrazioni per tutti, anche al di là del bordo pista.
Il blasonato fascino d’antan delle corse dei cavalli, abilmente rivisitato con un tocco glamour e di colore, così sopravvive, venendo anzi impreziosito; e con esso il suo tempio, il prestigioso e storico Ippodromo del Galoppo di Milano.

Fabio Pretina, settembre 2017 – © Mozzafiato

admin