Home / LIFESTYLE / ATTRACTION da PISA

ATTRACTION da PISA

L’arte è fatta di forme e di colori. E anche di materiali; nuovi e antichi, convenzionali e anomali.

Certo, per usare piccoli ingranaggi di vecchi orologi ci vuole fantasia; per riuscire a plasmare poi questi, di natura spigolosi, in forme morbide e sinuose, ci vuole abilità. E si ottengono delle opere preziose.

Ecco, in tre parole questo è il senso della mostra ATTRACTION by Quentin Carnaille inaugurata presso la boutique show room PISA, tempio milanese dell’alta orologeria e dintorni: il Tempo, l’Arte e il Gioiello; che poi sono la linea guida della Maison.
Tutte le sculture sono raffinati collages di briciole di orologi meccanici: i minuscoli loro componenti.
Se poi si usa come collante il ghiaccio, per cui si ottiene un’opera a tempo (che si scioglie in poche ore e sarà poi rifatta, ma necessariamente risulterà diversa) e se per di più si rappresenta il cammino, si sfiora la filosofia esistenziale: il lento ma inesorabile disfarsi dell’uomo strada facendo, in poco tempo; e perché no poi il suo ricomporsi similmente.
Se poi si usa come collante il ghiaccio, per cui si ottiene un’opera a tempo (che si scioglie in poche ore e sarà poi rifatta, ma necessariamente risulterà diversa) e se per di più si rappresenta il cammino, si sfiora la filosofia esistenziale: il lento ma inesorabile disfarsi dell’uomo strada facendo, in poco tempo; e perché no poi il suo ricomporsi similmente.
Se poi si esasperano le leggi della fisica aggiungendo qualche artificio, come un gioco di magneti e un laser stabilizzante, si rasenta la magia: un disco (di rotelle, perni e lancette) sospeso a mezz’aria, come a sfidare la gravità, che ruota in moto continuo e apparentemente perpetuo, grazie al ridottissimo attrito.
Opere uniche da collezione e dal grande fascino, o forse monili fatti per sognare, che ben si affiancano ai capolavori di altri artisti esposti e conservati con passione.
Misurare il tempo è una tecnica; ma farlo (o potersi permettere di rinunciarvi) con lussuosa maestria è un’arte preziosa. PISA orologeria vi riesce dal 1940.

Fabio Pretina, settembre 2017 -© Mozzafiato

admin