Home / CULTURA / L’ABITO (a volte) FA IL MONACO

L’ABITO (a volte) FA IL MONACO

Milano, sette dicembre; Prima della Scala.
Feste dopo lo spettacolo:scala-1
Ricevimento ufficiale per autorità e personalità: ospiti rigorosamente (o quasi) in smoking con tanto di papillon nero d’ordinanza; camerieri in camicia e guanti bianchi. Qualche raro intruso non in divisa è visto con sospetto. Protocollo rispettato.
Party informale nel retropalco per maestranze, attori e musicisti: rigorosamente in smoking con tanto di papillon nero d’ordinanza è il personale di servizio; gli ospiti, smessi gli abiti di scena, sono al più in camicia. Qualche raro intruso in divisa è visto con sospetto. Informalità rispettata.
Tutti soddisfatti ed orgogliosi. Ognuno del proprio ruolo; e del proprio abito. Guai a sbagliare posto; o paramento. Resta da capire quali siano i più divertenti, ma è un dettaglio.
Buon divertimento a tutti!

Il Conte, dicembre 2016 – Mozzafiato Copyright

admin