Home / LIFESTYLE / Tiziana

Tiziana

Cosa c’è dietro un video. Ci chiediamo mai cosa vediamo mentre navighiamo in rete tutti i giorni? Quasi ogni settimana diamo il consenso a leggi sulla privacy con un semplice click. Non ci è ancora chiaro l’enorme potere del web.  Abbiamo raggiunto una sorta di immortalità. Anche dopo la nostra morte nella fitta ed immensa rete, resterà un punto in cui la nostra vita virtuale, le nostre immagini ed i nostri video continueranno ad esistere. Come la storia di Tiziana Cantone morta suicida a causa di un video virale, che sicuramente in queste ore starà ancora girando online e che probabilmente molta gente starà cercando per guardarlo.Doll mannequin, exploded

Ho imparato 3 regole fondamentali di internet negli ultimi tempi:

1 Un video guadagna solo in base alle visualizzazioni e la condivisone è lo strumento per dargli importanza.

2 Ti può capitare di essere riconosciuto per strada e diventare una star solo per essere stato ripreso per qualche minuto (volente o nolente).

3 Dietro una tastiera molta gente scrive e fa cose che probabilmente non farebbe mai nella realtà perché a mascherarsi dietro un computer è tutto più facile.

La storia di Tiziana Cantone è triste e non ne voglio scrivere a riguardo, perché tutto quello che cercava lei era l’oblio.

Spero solo che si crei una task force nei tribunali, per ovviare alle tempistiche di internet a confronto dell’enormità dei tempi della giustizia.

Edoardo Colzani, settembre 2016  – © Mozzafiato

admin