Home / LIFESTYLE / Destra-Sinistra / Alla prova dei fatti 2

Alla prova dei fatti 2

E’ facile dire l’avevo detto, senza possibilità di dimostrazione (verba volant), ma il sottoscritto l’aveva scritto come da documentazione (scripta manent) :

Alla prova dei fatti

Esiste un episodio della storia di Roma che si può paragonare all’occupazione quasi militare dell’aula Giulio Cesare al grido “onestà! onestà!”, con a capo Di Battista.Brennus

Precisamente nel 386 a.C. , quando i romani stavano pagando un tributo di guerra a Brenno, pesando su una bilancia dell’oro, e il capo dei Galli, rendendosi conto che i romani stavano utilizzando dei pesi truccati, pose la sua pesante spada sulla bilancia , esclamando “Vae victis” (Guai ai vinti).

Dopo settanta giorni di gestione “stellare”della città eterna, oggi veniamo a conoscenza di cinque dimissioni eccellenti dalla Giunta del Comune di Roma.

Oggi chi dovrebbe rappresentare questa demagogica “onestà” lascia, per non dire scappa. I veri motivi li scopriremo a breve, come ha preannunciato Carla Romano Ranieri magistrato ormai ex Capo Gabinetto della Sindaca.

Ma anche Marcello Minenna, Assessore al Bilancio con deleghe importantissime, abbandona la carica, insieme a tre figure apicali: amministratori unici e presidenti di alcune società chiave, come quelle della nettezza urbana e dei rifiuti, che non funzionano a Roma.

Sono altrettanto convinto che la neo sindaca Raggi non riesca a lavorare in maniera tranquilla: troppe pressioni, troppi “cavilli” da sciogliere per eseguire il suo mandato, effettivamente non semplice.

Cinque uscite che confermano la mancanza di brillantezza e di luminosità delle cinque stelle del Movimento.

Non potevamo aspettarci davvero la Luna da chi  promette già le stelle.

Baldassarre Aufiero, settembre 2016 – © Mozzafiato

 

 

admin