Home / LIFESTYLE / DUE DEL GIORNO / Due autofilotramviario

Due autofilotramviario

DUE BUS STOP

Individui una bella ragazza; con tua grande sorpresa si ferma ad aspettare il bus: ottimo,pensi, è già ferma e non può andarsene, salvo restare a piedi. Per di più ci sono dieci minuti di attesa (come da pannello elettronico): il tempo ideale per iniziare un approccio e valutare,a seconda di come evolve la situazione, se prendere il bus con lei o meno, pur se avevi tutt’altri progetti per la giornata.donna-che-attende-con-una-valigia-25342707
Ma sopportare un abbordaggio indesiderato (in realtà presunto tale, visto che viene respinto a priori..,ma questo è un altro argomento) per dieci minuti è troppo! Così, dopo che l’intenzione si è manifestata (ti sei fermato anche tu lì di fianco e non v’è nessun altro salvatore/distrattore) , a sorpresa si allontana ed entra nel fast food di fronte.
Vorrà compare qualcosa, c’è tempo..pensi ingenuamente all’inizio..mah, un attacco così repentino di fame/sete..e speri almeno in un rapido take away che soltanto ritardi l’approccio; o più verosimilmente in una rapida visita alla toilette. Comunque non puoi imitarla: sarebbe un palese inseguimento..e se una cosa è detestata da quasi tutte le ragazze è proprio questa (salvo ovviamente che sia già scattato un risulto trascinante; ma a questo punto perché si sarebbe allontanata?). O comunque sarebbe un troppo palese smascheramento delle tue intenzioni.
Mentre inesorabilmente passano i minuti, ti accorgi che non è nulla di tutto ciò: non prende la via del bagno, se c’è coda distrattamente finge di parteciparvi, altrimenti guarda distrattamente il menu fingendo di scegliere.
Tutto per far passare quegli interminabili dieci minuti e correre fuori appena in tempo per non perdere il bus, or ora giunto alla fermata (fermata che in realtà non ha mai perso d’occhio..sperando prioritariamente in un tuo allontanamento!).
ragazza-di-modo-e-vecchio-tram-39079890A quel punto prendere il bus con lei sperando di rimediare è solo un perdere tempo. E dignità.
Al diavolo l’elettronica, il radiocontrollo e la geolocalizzazione..com’era romantica e foriera di begli incontri l’attesa d’antan, quando poteva durare a sorpresa due o venti minuti: non conveniva allontanarsi, non si sprecava il tempo e non si perdevano eventuali buone occasioni.

Il Conte, aprile 2016 – © Mozzafiato

admin