IMPETO INCONSCIO

Abbandono questo madido cinismo,

che ha corroso snervati auspici,

sfioriti nell’attesa che io

bussassi alla loro porta.

E scendo in strada,

perdendomi nel mio cielo d’asfalto,

solcato da ingenui miraggi,

che si stagliano all’orizzonte,

illudendomi d’ingannare il Tempo,

che ostenta quelle sue preziose lancette,

padrone di ogni mio istante.

E mi fermo a guardare

quei desideri ancora sopiti dentro me,

rannicchiati sotto una coperta di scuse,

che solo la mia mano può dissolvere

per mostrare ai miei occhi

ciò che ora possono solo sognare.

 

Sonny Delvecchio, agosto 2015 – Mozzafiato Copyright

 

Copertina : Olio su tela 60×80 di Annelise Aufiero – Riproduzione riservata

admin